UILCA Cariparma - Home Page

Ultimi Doc:

Bonus Asilo Nido

17 luglio 2017 hh 10:00: iniziano le richieste

Nell’ambito degli interventi normativi a sostegno del reddito delle famiglie, l’articolo 1, comma 355, legge 11 dicembre 2016, n. 232 ha disposto che ai figli nati dal 1° gennaio 2016 spetta un contributo di massimo 1.000 euro, per il pagamento di rette per la frequenza di asili nido pubblici e privati e di forme di assistenza domiciliare in favore di bambini con meno di tre anni affetti da gravi patologie croniche. Il premio è corrisposto direttamente dall’INPS su domanda del genitore.

La domanda potrà essere presentata a partire dalle ore 10:00 di lunedì 17 luglio, fino al 31 dicembre 2017. Per l’anno 2017 è previsto un tetto di spesa pari ad € 144 milioni; una volta esaurito tale plafond non sarà più possibile beneficiare del bonus.
Si consiglia pertanto di presentare la domanda al più presto, attraverso le seguenti modalità:

  • 1. Web—Servizi telematici accessibili direttamente dal genitore tramite PIN dispositivo (oppure Sistema Pubblico di Identità digitale SPID o Carta Nazionale dei Servizi CNS) attraverso il portale www.inps.it.
  • 2. Contact Center numero verde 803.164 da rete fissa (gratuito) oppure 06.164164 da mobile (con tariffazione a carico dell’utente).
  • 3. Patronati.

Per approfondimenti leggi la Guida Uilca della RSA Roma al Bonus Asilo Nido, Circolare INPS del 22 maggio 2017 contenente le istruzioni operative, estratto G.U. dello scorso 18/4/2017 contenente le disposizioni attuative dell'art. .1 comma 335 L.232/2016.

Riorganizzazione DT e NOA

Viene adeguato da subito per Cariparma e Friuladria (in Carispezia l'attivazione è prevista per fine anno) una serie di modifiche organizzative:

  • creazione di un riparto gerarchico dei Poli Affari alla DT per uniformare e rafforzare l'indirizzo commerciale e creditizio;
  • evoluzione del ruolo del Responsabile Qualità in Coordinatore Commerciale a supporto del Responsabile DT per il conseguimento dei risultati e con le facoltà da quest'ultimo delegate nella gestione complessiva della DT, compresa la gestione del credito;
  • creazione di un nuovo Specialista Qualità a copertura attività di customer satisfation e presidio qualità;
  • razionalizzazione ruoli Specialisti concentrandoli su specializzazione di prodotto e creazione di un riporto funzionale per lo Specialista del Risparmio (verso WM) e per lo SMO (verso CRM) per migliore indiritto temi specialistici;
  • trasferimento NOA Friuladria e Carispezia a riporto gerarchico del Servizio Controlli Retail di Cariparma.

Ticket Pasto

Dal 1° giugno, cambiano i gestori

Dopo le denuncie delle OO.SS. in merito alla spendibilità dei ticket, l'Azienda ha operato una drastica riduzione della quota del forniture QUI GROUP.

La nuova suddivisione sarà la seguente.

  • Calit: Pellegrini;
  • Carispezia: Qui Group;
  • Cags provincie Mantova, Piacenza, Firenze, Napoli, Roma, Veneto e Friuli: Sodexo ;
  • Cags provincie di Bergamo, Cremona, Milano, Torino: Cia Food;
  • CAGS provincia di Parma: Qui Group;
  • Cariparma Piemonte e Lombardia: Cia Food;
  • Cariparma Emilia e Liguria: Sodexo;
  • Cariparma Lazio, Campania, Umbria e Toscana: Pellegrini.

Per approfondimenti, leggi il Comunicato.

VAP dal 2 al 23 maggio la scelta

Dal 2 al 19 maggio sarà attiva la procedura per l'opzione VAP.

La quota cash sarà corrisposta con la mensilità di giugno; le richieste welfare saranno inseribili dal 5 giugno al 17 novembre e liquidate alla fine del mese successivo l'inserimento.

Per approfondimento consulta la ns. Guidal al VAP 2016 oppure contatta il tuo Rappresentante Sindacale

Piano Industriale - Accordo di programma 2017

Partecipazione attiva

Sottoscritto accordo di programma per gestire le ricadute del piano industriale in un ottica di partecipazione attiva con l'Azienda.

L'Accordo prevede la partecipazione attiva delle OO.SS. su una serie di temi quali:

  • costituzione di focus group specifici con la partecipazione delle OOSS;
  • politiche commerciali;
  • rinnovo polizza sanitaria;
  • formazione;
  • inquadramenti, mobilità, part-time, orari di lavoro;
  • rinnovo degli RLS;
  • premio aziendale;
  • rinnovo tutele per CAGS;
  • ;

Scarica il Verbale di Accordo e il Comunicato Unitario.

Smart Working

Dopo la sperimentazione condotta su un numero limitato di colleghi, è stato sottoscritto l'Accordo sullo Smart Working, intendendosi con tale denominazione, lo svolgimento della prestazione lavorativa in un luogo diverso dalla sede di assegnazione che potrà essere: altra sede aziendale (hub aziendale), se disponibile oppure la residenza/domicilio del lavoratore.

La possibilità di utilizzare lo Smart Working avverrà su base volontaria, concordata con il responsabile della struttura di assegnazione di concento con la struttura del Personale di riferimento e non cambierà gli obblighi, doveri e diritti del lavoratore, comportando unicamente una diversa modalità di organizzazione di una parte dell'attività lavorativa, per un massimo di otto giorni al mese, preferibilmente con un limite di due giorni a settimana.

Scarica il Verbale di Accordo e l'Accordo individuale. A breve il comunicato unitario.

Oltre i confini della realtà

Si evidenzia ancora una volta la distanza tra quanto progettato a livello teorico (che a prima vista sembra anche avere una logica), rispetto a quanto viene poi calato sul campo nella pratica quotidiana.

Distanza che appare sempre più incolmabile se le continue osservazioni sindacali vengono considerate come fastidiosi contrattempi ai progetti, anziché fattiva partecipazione mirata a correggere evidenti errori o mancanze.
Ignorare i segnali di allarme, non apportare i correttivi indispensabili, sta stressando inevitabilmente i colleghi coinvolti nei più disparati processi organizzativi messi in campo, trasformando i già complicati cantieri del piano industriale in una sorta di frullatore privo di controllo dove i lavoratori sono sballottati e utilizzati come cavie per esperimenti di dubbia riuscita.

Per approfondimenti, leggi il comunicato unitario.

VAP 2016 - Raggiunto l'accordo

Con opzione Welfare, € 1.600,00 per la figura media A3L3




Alla ripresa dei lavori del tavolo di Gruppo è stata raggiunta l'intesa per l'erogazione del Premio di Produttività 2016 per il Gruppo.

L'anticipo, rispetto al passato, è stato dettato dall'esigenza di cogliere le opportunità previste dalla recente Legge di Stabilità che ha previsto:

  • innalzamento della soglia di reddito da € 50.000,00 a € 80.000,00 per l'applicazione della tassazione sostitutiva del 10%;
  • innalzamento dell'importo di premio oggetto della tassazione agevolata da € 2.000,00 ad € 3.000,00;
  • conferma del c.d. welfare aziendale;

Il VAP sarà erogato nel mese di giugno per la parte CASH e a breve verranno fornite le modalità operative per la fruizione del Premio Sociale Welfare, la cui scelta andrà esplicitata entro il prossimo 19 maggio 2017.
Leggi il Comunicato Unitario, le Tabelle Esemplificative e Testo dell'Accordo.

Riportafogliazione clientela. VOGLIAMO PARLARNE ???

Ci sembra di registrare una doppia velocità tra la realizzazione dei processi riorganizzativi del Piano Industrale rispetto a quello che viene rappresentato alle OO.SS.

Sono infatti in corso in questi giorni numerosi colloqui con il personale delle filiali nel corso dei quali vengono rappresentate le più disparate 'opportunità' rispetto ai loro attuali percorsi professionali, conseguenti ai progetti di riportafogliazione dei clienti, costituzione/implementazione dei Poli Affari e al potenziamento del nuovo canale dei Gestori Fuori Sede.

Le OO.SS. precisano che nessuna delle soluzioni proposte ai lavoratori è stata preventivamente condivisa al tavolo di trattativa con l'Azienda.
A partire dal mese di febbraio ci attende un calendario di incontri con l'Azienda durante i quali chiederemo risposte alle domande allo scopo di tutelare al meglio tutti i lavoratori del gruppo.
Per approfondimenti, leggi il Comunicato Unitario del 31 gennaio.

Filiale Virtuale

Presentato un progetto pilota che prevede la creazione della prima filiale virtuale, dedicata ai clienti privati (in particolare segmento famiglie) che apriranno nuovi conti on-line.

La filiale virtuale non sarà accessibile al pubblico. Avrà comunque una propria autonomia (codice Cab, codice filiale e unità contabile) e fornirà i servizi di vendita, consulenza e gestione delle relazioni esclusivamente attraverso sistemi a distanza (telefono, mail, chat video, ecc.) senza contatto fisico con il pubblico, utilizzando le stesse procedure e strumenti delle altre agenzie.
Sarà operativa dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 19:00.
Il progetto pilota partirà a Milano in Cariparma, presso i locali di banca telefonica, con 3 risorse dedicate (capo filiale e 2 gestori) che opereranno su turni, in modo da coprire l’intero orario di servizio.

Le OOSS hanno avviato la procedura contrattuale di confronto anche su questo tema, che si sovrappone ai già tanti cantieri aperti con l’avvio del nuovo Piano Industriale.

Scadenze: 23 Maggio 2017

Scelta del VAP

Dal 2 al 23 maggio sarà possibile effettuare la scelta del VAP.

Bonus Nido di € 1.000,00

E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM relativo al Buono Nido per le bambine e i bambini nati/adottati dal 1° gennaio 2016 previsto nell'ultima legge di bilancio (art. 1, co 355 della legge 232/2016).

consiste in un buono di mille euro su base annua (erogato con cadenza mensile per undici mensilità), erogato direttamente al genitore senza previsione di limiti di reddito ISEE, per il pagamento di rette relative alla frequenza di asili nido pubblici e privati di ciascun bimbo nato o adottato dal 1° gennaio 2016 in poi.

Il soggetto erogatore è l'INPS e le domande andranno presentate telematicamente; a tale scopo l'INPS provvederà entro 30 giorni dalla pubblicazione in GU alla pubblicazione delle apposite istruzioni operative.

Assegni Nucleo Familiare

Gli Assegni per il Nucleo Familiare (ANF) sono cosa diversa dalle detrazioni per familiari a carico e dall'indennità di Famiglia.

Consulta la GUIDA UILCA della RSA Roma per consigli ed indicazioni.

L'eventuale misura dell'Assegno dipende dalla composizione del nucleo familiare e dal reddito dello stesso, secondo la tabella INPS aggiornata annualmente con apposita circolare (quest'anno circolare INPS n. 87 del 18.5.2017).

Comunicati di Gruppo e Territoriali

Non sono presenti documenti recenti
Non sono presenti documenti recenti
Non sono presenti documenti recenti

Comunicati Segreteria Nazionale UILCA

Non sono presenti documenti recenti
Non sono presenti documenti recenti
Non sono presenti documenti recenti
Non sono presenti documenti recenti

Canale Video

Nessun video recente